capodannocremona.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno a Cremona e provincia

Info e Prenotazioni:

Scrivici info@capodannocremona.com

Ville e Castelli Capodanno a Cremona

Cerca i migliori eventi con cenone in Villa o Castello per Capodanno a Cremona e dintorni

Trova Ville e Castelli per il cenone di Capodanno a Cremona e nelle vicinanze. Un evento straordinario in location storiche preparate per festeggiare l'anno nuovo.

Vedi anche:

Per avere maggiori informazioni su Ville e Castelli per Capodanno a Cremona e dintorni, contattaci tramite il form qui sotto.

Cremona, città della regione Lombardia, si trova al centro della Pianura Padana poco distante dal fiume Po. I principali monumenti di interesse storico e culturale da visitare se decidete di fare un viaggio a Cremona sono il Duomo, la torre campanaria Torrazzo, la Loggia dei Militi, il Palazzo del Comune e il Battistero. Essi si trovano tutti nella zona centrale di Cremona a pochi passi dalla Cattedrale. Oltre ai principali monumenti nominati, però, Cremona con le sue piccole province è ricca di molteplici Castelli e Ville Storiche assolutamente da visitare se vi recate in questa città. Inoltre nel periodo natalizio e a Capodanno questi offrono l'opportunità al viaggiatore di alloggiare all'interno delle Dimore storiche più famose di Cremona e provincia. Scopriamole insieme.

Quali sono i Castelli a Cremona e provincia?

Nella località di Pandino vi è il Castello Visconteo di Pandino. Facente parte anticamente del Ducato di Milano, questo castello era una residenza di campagna per la caccia per il signore Visconti e moglie. Quindi è rimasto intatto nei secoli, proprio perché si trattava di una residenza privata e non ha subito particolari danni nelle battaglie. Dopo essere passato nelle mani di diversi nobili locali, oggi il Castello Visconteo è di proprietà del Comune. I suoi locali interni sono stati affrescati in maniera molto minuziosa, con la presenza di dipinti che richiamano l'architettura tipica dell'epoca e stemmi nobiliari che si sono succeduti nei secoli. All'esterno dell'antico maniero è disponibile un parcheggio gratuito. La prenotazione per la visita è obbligatoria.

Il Castello di Ostiano si trova anch'esso in provincia di Cremona. Esso sorge su un'altura creata dal fiume Oglio. Anticamente il castello era costituito da una cinta muraria con a ogni angolo una torre cilindrica. Circondato da un fossato, per accedere al castello vi era un ponte levatoio. I Gonzaga, una famiglia nobiliare del XV secolo, costruirono all'interno del loro castello un palazzo che destinare come residenza del loro vicario. Nel XVIII secolo verrà trasformato in sinagoga per la comunità ebraica e a partire dal 1800 un teatro comunale prenderà posto tra le mura fortificate dell'antico castello. Si tratta di un pezzo di storia cremonese assolutamente da non perdere. Da pochi anni, inoltre, il piccolo teatro Gonzaga è stato restaurato ed è fruibile per visite guidate e spettacoli.

Quali sono le Dimore e Ville storiche a Cremona e provincia?

Nella provincia cremonese di Castedidone è presente il Castello Mina Della Scala considerato Dimora storica. Il castello è tutt'oggi una delle ville storiche cremonesi abitate ricche di mobili antichi, particolari porcellane, opere d'arte e cimeli di famiglia tramandati di generazione in generazione. Anche se la facciata meriterebbe un restauro, i suoi interni sono veramente affascinanti. Varcando la porta d'ingresso rimarrete impressionati dalla cura e dalla minuziosità dei dettagli presenti nella villa. Arredi molto ben tenuti, verrete catapultati nell'antico mondo medievale. Qui tutto è stato mantenuto e conservato al meglio: gli affreschi nei soffitti di ogni sala, i pavimenti e mobili sono tutti dettagli che vi faranno rimanere affascinati.

La Villa Sommi Picenardi Crotti si trova a Torre de' Picenardi. Si tratta di una Villa storica che è possibile visitare previo appuntamento. La struttura, anche se un po' spoglia, è stata costruita nel '600 sui resti di un'antica fortificazione difensiva ghibellina chiamata il Castelletto. La villa è circondata da un fossato ricco d'acqua che la rendono estremamente scenografica. All'esterno troverete una cappella di famiglia e un giardino all'italiana. L'interno della villa è ricca di stanze che però sono completamente spoglie, senza arredi. Le sale, quindi, sono utilizzate per mostre artistiche e opere d'arte.

Perché passare il Capodanno in Ville storiche e Castelli a Cremona e provincia?

Per un Capodanno interamente incentrato sulla storia, l'arte e la cultura di un luogo, scegliete Cremona che con le sue piccole province vi regalerà una vacanza indimenticabile. La città di Cremona solitamente non è tra le prime scelte per un viaggio nel nord Italia. Specialmente a Capodanno vengono scelte principalmente mete più caotiche e giovanili. Se invece avete intenzione di trascorrere un Capodanno all'insegna della cultura e della tranquillità, Cremona fa al caso vostro. I costi di alloggio negli Hotel o nei B&B sono molto inferiori rispetto alle grandi città e potrete visitare tutte le attrazioni locali che vorrete. Molto intima, potrete visitarla interamente in pochissimi giorni e approfittare della gustosa cucina locale.

CONTATTACI

Inserisci il Codice di sicurezza:
6476
back to top